La mente estatica: viaggio negli stati non ordinari di coscienza

Sabato 22 FEBBRAIO 2014 Ore 10,50

e Domenica 23 FEBBRAIO 2014 Ore 10,50

Quarta puntata di La mente estatica: viaggio negli stati non ordinari di coscienza  RADIOTRE
con Gianni De Martino

a cura di Cettina Flaccavento

regia di Ornella Bellucci

gianni-de-martino-radio3

Se un quarto di secolo fa il celebre psicoanalista Italiano Elvio Fachinelli pubblicava un brillante volume intitolato La mente estatica, è solo di recente che un altro celebre studioso, il neurologo britannico Oliver Sacks, ha pubblicato il suo Allucinazioni. Ambedue gli autori, da prospettive differenti, hanno portato l’attenzione verso una regione per eccellenza ambigua ed affascinante allo stesso tempo: gli stati non ordinari di coscienza (SNOC).

L’occasione è dunque propizia per portare a conoscenza di un più vasto pubblico lo stato di una ricerca, la cui rilevanza va ben al di là di un ambito disciplinare, per investire problemi culturali macroscopici e di grande attualità, quali il confronto e l’incontro fra le culture e le religioni, il ritorno del sacro, le forme della conoscenza umana.

Sullo sfondo di una esigenza antropologica di “uscita da sé” e “uscita dal mondo” le puntate offrono innanzitutto un quadro aggiornato della scienza degli stati di coscienza e della sua diffusione nel nostro Paese, per indagare poi temi specifici, quali l’uso di sostanze psicotrope in civiltà e momenti storici diversi, l’etnopsichiatria e l’uso degli SNOC in contesti terapeutici, la musica e il suono come dispositivi induttori d’estasi, il rituale come unificazione e trascendimento di tutti i sensi.

Il breve viaggio negli SNOC avviene con la partecipazione di cinque profondi conoscitori dei temi in questione.

Ospiti della prima puntata sono l’etnobotanico Gilberto Camilla e lo psicologo Fulvio Gosso, presidente e vicepresidente della Società Italiana per lo Studio degli Stati di Coscienza (SISSC).

Ospite della seconda puntata è l’etnopsichiatra Piero Coppo, presidente dell’Organizzazione Interdisciplinare Sviluppo e Salute (ORISS).

Ospite della terza puntata è l’etnomusicologo Giovanni De Zorzi, ricercatore all’Università degli Studi di Venezia.

Ospite della quarta puntata è Gianni De Martino, scrittore e giornalista.

Una risposta a La mente estatica: viaggio negli stati non ordinari di coscienza

  1. tiberio collina scrive:

    onore alla mia radio3, che quando non si perde nelle secche ( o umidità appiccicose) del politicamente corretto e ritrova sè stessa, da’ momenti di vero godimento intellettuale. Parola di vecchio ascoltatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *